Nuova Uscita: Il violino del primo papavero, di Rita Salvadori

Buongiorno a tutti voi, lettori!
Oggi prendiamo cinque minuti del vostro tempo per segnalarvi l'uscita di questo "romanzo-fiaba": Il violino del primo papavero, di Rita Salvadori


Trama:

Un romanzo o una fiaba? Nessuno dei due, o meglio, entrambi: un Romanzofiaba, intessuto di fantasia reale e di realismo fiabesco.

La scrittrice, infatti, possiede la capacità di catapultare il lettore in una dimensione fra cielo e terra, una nuvola popolata da personaggi e da oggetti parlanti dall'animo raffinato e profondo.

Carmen e Richard, due giovani ed ingenui innamorati, partono con una carrozza ricevuta in eredità dai nonni, inseguendo il loro sogno di libertà e di musica. La musica, infatti, è la vera protagonista, nonché regista, di questa appassionante storia, tutta incentrata su un violino prodigioso dal suono ammaliante, costruito dal saggio Antoine, maestro liutaio di rara bravura.
La Carovana della Musica è pronta ad accogliere i lettori dall'animo sensibile e delicato, ma fate attenzione!
Il suono del violino del Primo Papavero potrebbe incantare anche voi!


L'autrice

Rita Salvadori nasce a Poggio Rusco, in provincia di Mantova, il 23 Maggio 1965.
All'età di sedici anni, è già chiaro per Rita ciò che vorrà fare in futuro. In un tema svolto in quarta liceo, Rita esprime con chiarezza il suo desiderio:

“Il mio desiderio qual è? Poter comunicare con tante persone, trasmettendo loro infinite emozioni”.

Ha un sogno nel cassetto: diventare una scrittrice. In seguito a due lauree (in Materie Letterarie e in Lingue e Letterature Straniere) e il consolidarsi della carriera da docente di Lingue e Letterature Straniere, quel sogno rimane chiuso nel cassetto, fino al 2008, con la morte di Luciano, il padre di Rita.
Da questo dolore immenso nasce la consapevolezza diamantina che oltre tutte le illusioni del mondo, esiste la verità unica dell'amore. E' proprio da un atto d'amore verso se stessa e verso gli altri che Rita decide di aprire quel cassetto e iniziare a scrivere.
Nell'aprile 2010 viene pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Quando le ombre si fanno lunghe”, una riflessione poetica e delicata sulla vita, sulle cose e sulla gente. Un viaggio interiore attraverso il reame del cuore.
Ormai, il cassetto è aperto, e dal quel cassetto Rita ha estratto nel 2010 “La soffitta di zia Jole”, suo secondo romanzo, una narrazione poetica con una grande innovazione: la scrittura a colori.
Nel 2017, Rita pubblica “Il viaggio trasparente”, un altro romanzo a colori che invita il lettore ad entrare nella storia, lasciando la realtà ordinaria per intraprendere un viaggio spirituale e di consapevolezza.
Nel 2018, i suoi tre romanzi vengono pubblicati in una nuova edizione e tradotti in lingua inglese per essere distribuiti sul mercato internazionale.
Nel mese di dicembre dello stesso anno, esce la sua quarta opera, " Il Violino del Primo Papavero", un “romanzofiaba”, come la stessa autrice ama definirlo. Una storia di musicisti itineranti che, guidati dal suono magico di un violino, vivono un'avventura emozionante e fiabesca.


Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista: Michela Giudici

Le creature di J.R.R. Tolkien: Aquile e Draghi

Intervista a... Vincenzo Romano!