Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2018

Nuova Uscita: Il viaggio di Amalia O. di Vincenzo Policreti

Immagine
Buongiorno a tutti!

Dopo un esame di stato abbastanza distruttivo eccomi tornato a condividere recensioni e segnalazioni.
Oggi condivido una nuova uscita: Il viaggio di Amalia O. diVincenzo Policreti


L’incredibile avventura, ispirata a una storia di vera, di una donna coraggiosa fino alla temerarietà. Amalia O. dotata di una voce eccezionale, vuole votarsi al canto, costi quel che costi. Per seguire il suo demone dovrà attraversare l'Italia devastata del 1944, affrontando nazisti, fascisti, partigiani, armata solo delle sue qualità di donna decisa a tutto, ma proprio tutto, in uno dei periodi più difficili della nostra storia moderna.
La storia: Una FIAT Topolino arranca lungo le strade devastate e pericolose del centro Italia tra posti di blocco partigiani, fascisti e nazisti. È l’estate del 1944; Amalia O., donna bellissima, dalla voce incantatrice e dall’ambizione sconfinata, viaggia in un tempo in cui è impossibile viaggiare verso il concorso canoro voluto con ostinazione dal dir…

Nati Per Scrivere e le sue nuove pubblicazioni!

Immagine
Nasce NPS Edizioni Fantasy, horror e mistery per tutte le età

Ha debuttato al Salone del Libro di Torino “NPS Edizioni”, il marchio editoriale dell’associazione “Nati per scrivere”, diretta dallo scrittore viareggino Alessio Del Debbio, attiva da anni nel promuovere e diffondere cultura in Toscana. NPS Edizioni mira a valorizzare gli scrittori italiani, tramite prodotti letterari curati e di qualità, sia nel testo che nell’aspetto grafico, con un’attenzione particolare alla letteratura di genere (fantasy, horror e mistery per tutte le età) e all’ambientazione, intesa non come mero sfondo, ma come insieme di cultura, storia, arte, tradizioni e folklore, che rendono vivo e vitale un territorio.



Questi i primi libri in uscita:

I fuochi di Valencia”, Valencia, giorni di Las Fallas, la grande festa di primavera che anima le strade della città. Occasione ideale per gli Erjes per attaccare e contaminare numerosi umani, rendendoli loro schiavi.
Una guerra per l’evoluzione, combattuta per le str…

Recensioni: In una lontana città, di Jiro Taniguchi

Immagine
Ho appena finito di leggere “In una lontana città” di Jiro Taniguchi.
L’idea di base per questo fumetto è semplice: un uomo, Hiroshi, 48 anni, si ritrova nel suo corpo 14nne, 34 anni prima. Un’idea vista e rivista in molti fumetti, libri e film ma, se sfruttata bene, dalla notevole potenza espressiva. Rivivendo la seconda media riscopre l’amore verso la bella della scuola e, soprattutto, capisce il padre, che li ha abbandonati proprio nell’estate dell’anno in cui si è ritrovato.
Con le conoscenze future infatti riesce a capire le azioni del padre e a incontrarlo mentre lascia la casa ma, al tempo stesso, affrontandolo capisce molte cose di sé e del suo futuro.
Il narratore ci porta dentro al personaggio, facendoci vivere in uno strano dualismo di età e di corpo la situazione in cui si ritrova Hiroshi.
La vicenda è ambientata in una lontana cittadina, lontana nel tempo e nello spazio.
Notevole la caratterizzazione dei personaggi. Hiroshi rappresenta tutto il suo essere adulto nel gestir…