Intervista l'Artista: Martina Patrizia Olivi


Buongiorno a tutti!
Oggi continua l'appuntamento con Intervista l'Artista e abbiamo con noi Martina Patrizia Olivi

Bentrovata e benvenuta Martina!
Iniziamo subito: chi sei?
Mi chiamo Martina ho attualmente 17 anni, sono nata il 28 giugno 2000 e vivo a Roma.

Da dove è nata la passione per il disegno?
Disegno da quando sono piccolina, credo di averla sempre avuta questa passione.

Come la coltivi?
La coltivo cercando di migliorare sempre i miei lavori e impegnandomi sempre al massimo.

Stai facendo gli ultimi anni delle superiori, quali sono le idee per il “dopo”?
Mi piacerebbe pubblicare con una casa edistrice, ma lo vedo un sogno ancora lontano.

Dove vorresti arrivare con la tua arte?
Come ho detto nella domanda precedente pubblicare sarebbe il massimo, ma anche riuscire a lavorare con il disegno con illustrazioni o loghi sarebbe fantastico.

Da chi trai ispirazione?
Mi guardo molto intorno e traggo ispirazione da altri artisti sul web o da opere giapponesi. una grande artista dal mio punto di vista che ammiro e da cui traggo ispirazione è Go Ikeyamada

I tre fumetti/manga preferiti e perché?
I love you Suzuki-kun!! di Go Ikeyamada, Ale&Cucca di Elisabetta Cifone e Crayon Days di Kozue Chiba. Il primo è della mia aiutrice preferita ed oltre ad essere stato uno dei miei primi manga mi ha sempre affascinato il suo modo di illustare e narrare le sue storie, infatti da piccola prendevo spesso spunto da lei per illustrazioni. Il secondo è di un'autrice italiana e il suo non è propriamente uno stile manga per questo mi piace tanto, adoro come realizza i vestiti e le espressioni. Di Crayon Days amo la storia e i personaggi, il tutto si svolge in un'accademia d'arte e quindi mi sentivo molto vicino alla protagonista.

Come pensi che il fumetto manga sia visto in Italia al giorno d’oggi? Solo prodotto di nicchia od ormai già prodotto riconosciuto su larga scala?
La situazione penso stia ormai cambiando con la nascita di Manga Senpai e Kasaobake, hanno degli autori molto validi e che riescono a catturare un pubblico molto ampio quindi spero che fra quanche anno molte persone riusciranno a valorizzare e diffondere la produzione di manga.

A proposito di manga il tuo fumetto, Solo te, che esce su Phoenix Fanzine mi sembra abbia molte ispirazioni alle opere giapponesi. Come mai questa scelta?
Credo non sia voluta in realtà... ahaha

Dove è ambientato?
In Italia, per la pecisione nella zona periferica di Roma che è dove vivo.

La storia d’amore che tratteggi da cosa ti è stata ispirata?
Dal fatto che adoro gli intrecci amorosi, ma anche da cose che accadono solitamente tra adolescenti.

Chi sono i tuoi personaggi?
I personaggi principali sono Dayana Carpio, Nicolò Preziosi e Manuel Narciso. Sono tutti ispirati a persone che conosco ed hanno qualche caratteristica della mia persona. Tra di loro quello con cui mi trovo più in sintonia è Nico che mi somiglia abbastanza anche caratterialmente.

Cosa ti sta dando questa avventura sul Phoenix Fanzine?
Solo cose belle. Ho conosciuto persone fantastiche che mi sopportano e mi aiutanto a migliorare e a dare sempre il massimo, non le ringrazierò mai abbastanza.

Grazie mille della tua disponibilità,
Ricordo a tutti che ha aperto delle commissioni, potete contattarla sul suo account instagram: Martina Patrizia Olivi

Alla prossima!


Aratak

Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista: Michela Giudici

Tempo di Libri 2018

Francesca Resta, Intervista l'Artista