Michael Farner - Lorenzo Sartori

Buongiorno a tutti!
Oggi vi parlo di un libro che mi ha colpito molto!


Michael Farner 

Il ritorno di Michael Farner

di Lorenzo Sartori


Questo è un libro davvero particolare e, personalmente, l'ho trovato molto gradevole alla lettura.
Intanto porta a un finale concluso, chiuso ma che, al tempo stesso, lascia libertà di interpretazione e questo mi piace tantissimo. Il libro si compone di un racconto di circa quaranta pagine, "Michael Farner" e un altro racconto lungo il doppio "Il ritorno di Michael Farner".
Partiamo dall'inizio però, il primo capitolo del primo racconto finisce così:

"Sandra era ancora al telefono e fece un cenno di saluto allo scrittore [Michael Farner ndr], ma ignorò del tutto Lipford.
<<Allora cosa ti ha detto?>> chiese quest'ultimo. Farner fece finta di non sentirlo. Uscì dallo studio e si indirizzò verso l'ascensore.
<<Cosa ti ha detto?>> Lo incalzò l'uomo con l'impermeabile.
L'ascensore fu rapido e Michael vi entrò, seguito dall'amico. La porta si chiuse e John ripeté la domanda per la terza volta. Farner lo guardò negli occhi e gli mise la mano destra sulla spalla.
<<Ha detto che devi morire.>>"


Cosa che io ho trovato geniale e interessante, solo dopo si viene a conoscenza che Michael Farner è uno scrittore di libri gialli e noir che non riesce più a uccidere i suoi personaggi perché quelli, una volta uccisi, vengono a infastidirlo nel mondo reale fino a che lui non cancella le righe dove li ha uccisi.
Sull'onda del risentimento prende una decisione: se deve vivere con una specie di fantasma in casa che almeno sia quello di qualcuno di piacevole, e così prende vita Valery Sinclair, giovane personaggio letterario che si può riassumere in: stragnoccolona iperfiga dai capelli rossi e quarta di reggiseno. Peccato che appena Michael la uccide... lui prende vita come personaggio della ragazza!

Tra realtà e fantasia possiamo dire che Michael Farner arriva a farti domandare che cosa sia realmente reale e cosa no in un labirinto di scrittura e follia.
Ne "Il ritorno di Michael Farner" troviamo tutti i personaggi del primo con l'aggiunta di follia del protagonista, Greg Merchant, che Farner ha ucciso per ultimo e che ha portato all'incredibile sconvolgimento della sua vita.
E, come si può capire già solo da questa anticipazione, ne vedremo delle belle!


Conclusione
Un libro breve ma molto interessante, un esercizio di stile e di capacità molto appropriato e adatto a tutti.
Non è da capire ma è interessante alla fine della lettura confrontarsi per vedere cosa uno abbia colto rispetto agli altri.
Io l'ho trovato incredibilmente scorrevole ed è riuscito a trascinarmi tra le righe del romanzo di Farner e in tutti gli altri che si sono così creati.


Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista: Michela Giudici

Tempo di Libri 2018

Francesca Resta, Intervista l'Artista