Intervista a Simone, il Nabbo di Nerd's Family - Parte 1

Buongiorno a tutti lettori!
Oggi iniziamo una serie di interviste con Simone, alias “Il nabbo della porta accanto” della pagina The Nerd’s Family

Visto le sue competenze abbiamo concordato di dividere l’intervista in 4 con temi differenti per ognuna: 

Oggi parleremo della sua vita e della cultura in cui viviamo.
Nelle altre giornate invece parleremo di: Libri e fumetti; Videogiochi; Social.


Benvenuto Simone! O preferisci che ti chiami Nabbo della porta accanto? O ancora Maestro Agoroth (da un GDR che frequentiamo entrambi). 
Innanzitutto parlaci di te, chi è il nabbo nella vita reale?

  • Ciao! Nabbo va benissimo grazie, chi sono io nella vita reale? Penso di essere una persona con molte, anzi troppe passione, un ragazzo di 23 anni che vive in Brianza.


Tu studi lettere, come pensi che il tuo percorso di studi sia visto dalle altre persone?

  • Spesso gli studi umanistici vengono denigrati perché vengono ritenuti inutili o più facili, credo che dietro a questa visione ci sia una grande ignoranza.  Vedi, le facoltà scientifiche sono molto difficili e molto preziose perché permettono di salvare vite, io credo che le facoltà umanistiche abbiamo il compito di dare un senso a queste vite, un compito molto difficile e che spesso non si riesce a portare a termine.

Tu cosa vorresti fare da grande? Come mai?

  • Ho tanti sogni nel cassetto, sicuramente vorrei diventare professore di lettere.  Il motivo? Ho avuto sia ottimi professori sia pessimi, da queste esperienze ho imparato molto e mi piacerebbe che un domani i miei futuri alunni  escano dall'aula più ricchi di quando ci sono entranti e lo stesso varrebbe per me! Credo fermamente che insegnare sia un modo ottimo per apprendere.


Il professore… che bell'obiettivo! Mi piace! Io ho avuto esperienze molto diverse come studente verso i prof di liceo… tu come svolgeresti questo lavoro? Come si può innovare una figura e delle tematiche che, soprattutto nel caso di letteratura italiana, sono abbastanza statiche da anni? 

  • La figura del professore è spesso duramente criticata e purtroppo queste critiche sono spesso veritiere. Penso che svolgerei il lavoro sfruttando la mia esperienza personale  come studente e penso che proverei ad usare strumenti poco battuti.  Nel biennio delle superiori si riprende la parte di grammatica, di analisi logica e del periodo. Una palla insomma, ma una palla fondamentale! In questo caso ad esempio perché non usare libri che piaccio all’alunno per farlo esercitare? Ti piace la saga di Harry Potter? Molto bene! Allora sotto a fare l’analisi grammaticale del primo capoverso.


Hai  progetti di cui vorresti parlarci?

  • I progetti che ho in mente sono molti, forse troppi! Sicuramente come pagina Facebook vorremmo essere più presenti e dire la nostra,  collaborare con più artisti e persone del settore! Come soggetto privato attualmente mi sto occupando di una sceneggiatura con una bravissima artista, ma il tutto è top secret ovviamente!



Grazie mille a Simone, la prossima intervista uscirà domani!  
Seguite la sua pagina The Nerd’s Family!

Qui trovate Parte 2
Parte 3
Parte 4

Commenti

Post popolari in questo blog

Upper Comics

Il Cuore di Quetzal - Gianluca Malato - Nuova Uscita Nativi Digitali Ed.

Flowers - Luca Morandi