Sinergy - Locatelli e Laudando

Buongiorno lettori e bentrovati!
Oggi vi voglio parlare di un fumetto che ho conosciuto in fiera a Cartoomics:


Sinergy

di Marcello Locatelli e Diana Laudando 

Collettivo Griffinest



Come dicevo ero lì che gironzolavo al cartoomics quando il mio sguardo viene attirato da un banchetto con tantissime persone dietro.
Chiacchiero un poco per capire chi sono e cosa fanno e così scopro il collettivo Griffinest, un gruppo di 5 ragazzi... ok 2 ragazzi e 3 ragazze per amor di precisione, appassionati di fantasy e fumetti. Si sono conosciuti su internet e, grazie alle passioni in comune, hanno deciso di creare questo collettivo.
Del collettivo farò un articolo a parte quindi in questo articolo/recensione mi vorrei soffermare più su uno dei prodotti che hanno attratto il mio sguardo al loro banchetto: il primo numero di Sinergy. 
Questo fumetto nasce dalla collaborazione tra Marcello Locatelli (storia e dialoghi) e Diana Laudando (disegni). Come è venuto fuori parlando con loro, Marcello aveva questa storia in testa da svariato tempo ma il suo stile, specializzato in animali antropomorfi, non gli sembrava il più adatto a rappresentare la sua idea. Ma, dopo aver conosciuto Diana, decide di intraprendere con lei una collaborazione per far venire alla luce Sinergy, in seguito i due creeranno il collettivo.
Sinergy è anche un webcomic e lo trovate qua: SINERGY
Come dicevo... Perché questo fumetto ha attratto il mio occhio?
Qua posso dire tranquillamente che la copertina ha fatto molto. Ha attirato il mio occhio e le illustrazioni interne hanno fatto il resto. Mi aveva conquistato.
Ho comprato il primo volume sabato e domenica sono tornato a prendere il secondo. Direi che mi è piaciuto abbastanza, non credete?

Di cosa parla questo fumetto?
Consideriamo intanto che l'inizio è un cliché: mille anni prima demoni e un'alleanza di popoli si sono scontrati in un'epica lotta... 
E mille anni dopo ci troviamo da un lato un aspirante paladino, Lionet Lionheart, che parte per una scuola per aspiranti paladini dove conoscerà alcuni compagni di ventura: Radiant Boltas, un elfo damerino, e Skal dell'Orso Grigio, un barbaro berserker dalla notevole capacità di ignorare le ferite. Dall'altro troviamo una ladruncola, Flare Pegason, scapestrata erede di una ricca famiglia che non vuole saperne di nessuno dei pretendenti che i suoi genitori provano a proporle, e lo dimostra con trabocchetti e trucchetti che li fanno scappare tutti! Ma viene mandata in una scuola di magia dove conosce Julia Arcana, aspirante maga nonché figlia della preside della scuola.



SPOILER ALERT

Vi ho riassunto la storia del primo volume, ora passo ad alcune linee generali del secondo, saltatele se non volete SPOILER!
Nel secondo volume le due narrazioni si congiungono portando i vari personaggi a conoscersi e instaurando delle interazioni divertenti, ad esempio sul  passato di Lionet e Flare, e le misure adottate da Julia alla presentazione di Skal, le canzoncine di Randy... ma non ve le descrivo perché non voglio assolutamente farvi perdere il divertimento =D
Il gruppo allargato anche da nuovi membri, Breeze Ravenstorm e il draghetto Cerino (di gran lunga il mio personaggio preferito. Ma chi non ama i draghi?), riceverà la prima missione da svolgere.

FINE SPOILER

Per entrare di più nella storia vi cito uno dei prof dell'accademia magica:

"<<Come vedete, bambini, essitono sette tipi di rune in cui incanalare la magia! Tutti hanno un'attitudine innata verso un tipo di runa, pensate alla vostra volontà come acqua e alle rune come dei recipienti!
Ricordatevi però che una volta usata, la runa si cancella!
Quindi preparatevele prima!
[...]
Più sono complesse più la magia è potente!
Ogni runa base può essere arricchita con altre rune secondarie per ottenere effetti diversi!>>"

Interessante l'associazione
ghiaccio-leone
Orso-vento
E con questa spiegazione vi parlo di una criticità del fumetto: al momento le situazioni e gli espedienti visti per spiegare le cose sono stati già visti.
Due scuole, una per paladini e una di magia, per spiegare la forma di magia che anima questo mondo e la Sinergia, ovvero la capacità di utilizzare la magia inutilizzata riversandola nelle armi.
E' anche vero però che è difficile spiegare altrimenti l'utilizzo della magia in un mondo sconosciuto.
Ma la cosa più dura da accettare sono i personaggi, la maggior parte dei quali sono degli stereotipi, al momento.
Il paladino senza macchia e senza paura che vuole difendere i deboli.
Il barbaro delle montagne rude fuori ma dentro... non si sa ancora. 
L'elfo damerino che ci prova con tutt... no questo non è tipico, di solito gli elfi sono austeri e con la puzza sotto il naso. Randy invece è simpatico e, per una volta, accettabile. Anche se molto scarso a combattere.
La maga che deve studiare riluttante e quella che invece conosce solo lo studio.
Pure i cattivi sono abbastanza cliché, dico abbastanza perché si sa poco di loro. Anzi pochissimo. E non dico nulla di più anche se il finale del secondo volume... me lo aspettavo.
Sono personaggi già tutti visti e stravisti ma io spero in una futura evoluzione della storia e dei personaggi che mi lasceranno completamente sorpreso!

La storia come potete aver capito anche voi lettori al momento non si è sviluppata ancora appieno ma sta seguendo dei binari abbastanza utilizzati al momento. Ma i colpi di scena sono sempre dietro l'angolo e bisogna stare sempre attenti! 

Come dicevo i disegni sono fantastici, i personaggi hanno delle espressioni bellissime e sono strutturati in modo sapiente e senza sproporzioni. Il colore è dato sapientemente. Gli sfondi sono ben fatti e precisi.
Lo stile a mio parere è adatto alla tematica e alla storia. 


Conclusioni:

Personalmente continuerò a seguire questo duo, per me il fumetto ha molto potenziale anche se le situazioni tipiche a volte mi fanno storcere un filo il naso.
Certo è che se Marcello inserirà molti colpi di scena, non prevedibili, diventerà una storia davvero interessante e degna di fare la sua comparsa al fianco di fumetti ben più famosi. 

Intanto vi lascio il link alla loro pagina facebook dove potete seguire questo Webcomic: Sinergy


PS non ho ripetuto abbastanza volte che amo troppo CERINO!!!




Vi lascio le schede visibili sulla loro pagina dei personaggi principali:




Ringrazio Marcello e Diana per avermi permesso di inserire alcune delle loro tavole all'interno di questa recensione.

Alla prossima,

Aratak

Commenti

Post popolari in questo blog

Upper Comics

Il Cuore di Quetzal - Gianluca Malato - Nuova Uscita Nativi Digitali Ed.

Flowers - Luca Morandi