Marco Alfaroli

Biografia

Marco Alfaroli





Marco Alfaroli nasce a Livorno nel 1968 e vive a Pisa, dove coltiva ormai da anni le sue passioni: la scrittura e l’illustrazione. È un autore che predilige la fantascienza e il fantasy. Ha pubblicato il romanzo Archon (Runa Editrice 2013), la serie di 24 racconti “Schegge dallo spazio” (2014) e il racconto “Lotta contro il tempo” (2015). Ha illustrato, insieme ad altri disegnatori, il gioco di ruolo “L’Era di Zargo” (Raven 2014), ispirato al famoso gioco da tavolo Zargo’s Lords. Ha illustrato copertine per altri autori, collaborando con Letture Fantastiche e Edizioni Imperium.
Con Edizioni Imperium ha pubblicato i racconti: “Firefighter” (2013), “Stazione rifugio Idra” (2013), “Firefighter Forever” (2014), “Gannikar” (2015), “Firefighter the last mission” (2015), e la graphic novel “Pianeta Blu” (2015) in collaborazione con lo scrittore Diego Bortolozzo.
Sull’antologia NASF 11: io Alieno (2015) c’è il suo racconto “Questione di vita o di morte” e sull’antologia Scritture Aliene 7 (2016) il racconto “Vasi comunicanti”.
Per finire, essendo un fan di Star Wars, collabora come illustratore con Yavin 4.


Il Pianeta di Zeist




Sinossi

La Terra del 2968 è governata da una terribile dittatura nazista che, dopo aver conquistato tre sistemi stellari, è diventata un potente Impero. Un gruppo di dissidenti politici riesce a sfuggire a bordo di un’astronave mercantile e raggiunge Archon, il secondo pianeta di Proxima Centauri. Di loro non si avranno più notizie finché, trecento anni dopo, una nave spia imperiale scoprirà che sono diventati incredibilmente longevi. L’Imperatore, vecchio e malato, scatenerà la Flotta contro Archon, certo di avere a portata di mano un miracoloso Albero della Vita. Ma i dissidenti non sono soli sul mondo che li ha accolti, e gli Imperiali avranno un’amara sorpresa.

punto di vendita online: Amazon
Cartaceo: Lulu


Il Male della Galassia




Sinossi

Il pianeta Bhlyss fu conquistato dall’Impero prima che questo crollasse consumato da una guerra civile. Oggi la Terra ha finalmente ritrovato la democrazia e il Presidente del sistema solare fa alleanze con i sistemi vicini per costruire l’ambita Federazione dei pianeti uniti. Ma una nuova minaccia irrompe all’improvviso nella Galassia e sarà necessario l’impegno di tutti per fronteggiarla.

punto di vendita online: Amazon
Cartaceo: Lulu


Lotta contro il tempo




Sinossi

Riuscire a sconfiggere il Tempo, conquistando la vita eterna anche solo attraverso la propria discendenza, è il sogno di ogni uomo. E se proprio la vita eterna non si può viverla per intero, non è
poi tanto male poterla gustare a balzi, dormendo un sonno criogenico in attesa di un futuro migliore. Forse può sembrare un sotterfugio per combattere quel subdolo nemico che è il Tempo, ma non per Leonardo Cavon. Nel 2068, lui sa di essere destinato a quella vita eterna a balzi e alla gloria, perché è l'inventore della prima capsula per l'ibernazione umana. Non gli importa che quell'invenzione gli sia costata il matrimonio e la possibilità di avere figli, perché la commercializzazione del sonno criogenico gli ha già dato la ricchezza e a breve gli permetterà di sostituire quelle perdite, facendolo risvegliare migliaia di anni nel futuro, così da assaporare i frutti del suo lavoro e la gioia di aver battuto il Tempo. Sono proprio questi i primi pensieri coscienti di Cavon al suo risveglio nella capsula conservata nel bunker fatto costruire sotto la sua abitazione. Non c'è stato alcun problema nel corso della stasi criogenica e, anzi, la macchina da lui inventata ha funzionato oltre ogni aspettativa, portandolo fino all'anno 7945. Appena riemerso in superficie, l'eccitazione iniziale per la possibilità di incontrare gli uomini di quel tempo viene sostituita dall'angoscia. Cosa diavolo è quel soffitto metallico, sorretto da colonne ciclopiche, che non permette di vedere il cielo? E le pareti lontane altrettanto gigantesche che racchiudono la città in cui viveva, ormai ridotta in rovine? E, soprattutto, dov'è finita l'Umanità? Per scoprirlo, a Cavon non resta che salire verso l'alto in quella struttura per Titani, utilizzando lo strano ascensore in cui si è imbattuto. Certo, non lo tranquillizza il fatto che sono più di 4000 anni.



punto di vendita online: Amazon
Cartaceo: Lulu



link al blog autore: Marco Alfaroli

Commenti

Post popolari in questo blog

Upper Comics

Il Cuore di Quetzal - Gianluca Malato - Nuova Uscita Nativi Digitali Ed.

Flowers - Luca Morandi