Laura Caputo

Biografia

Laura Caputo





Nata a Milano, ha visto il Sud per la prima volta a 18 anni e se n'è innamorata.
Sposata con un francese, è vissuta in Francia per quasi trent'anni, collaborando con i principali quotidiani e riviste (le Parisien, Paris Match, Le Monde) e italiani (La Notte, La Voce della Campania, Buona Condotta) e presenziando ai più significativi processi di due decenni.
Attualmente collabora con lo storico mensile Noi Donne.
Ha scritto Il Castello di San Michele, alle ed. Leucotea, pubblicato nel 2012, attualmente in ristampa e Il silenzio dell'Arcangelo, alle edizioni APM a dic. 2013.
Combatte la criminalità organizzata con l'arma che le è più congeniale: la penna.

In suo motto è: dove c'è bellezza non c'è camorra.


Il Silenzio dell'Arcangelo



Quarta:

Hanno dato fuoco alla mia auto 
ho perduto tutte le carte che avevo raccolto. 
In questa storia nessuno è chi dice di essere. 
Hanno creduto di farmi paura 
ma ho continuato a cercare chi aveva ucciso 
Alberto, suo glio. 
Me lo hanno impedito in ogni modo 
con le minacce, con la violenza e per no con 
due omicidi. 
Nel frattempo, dalla sua cella e all’oscuro di 
tutto, 
il boss organizzava la sua evasione nel modo 
più imprevedibile. 
Non poteva fallire: era la sua ultima occasione. 
E io dovevo scegliere: tradire lui o tradire la 
Giustizia.

Sinossi

La protagonista, una giornalista italo-francese, incaricata di scrivere la biografia di un noto boss di camorra, ha passato alcune settimane nel suo paese natale, torna finalmente a casa.
E' però sprovvista di tutti i documenti che ha raccolto, di tutti gli appunti e perfino di tutti i suoi indumenti personali perché sconosciuti hanno appiccato il fuoco alla sua auto parcheggiata di fronte alla Procura di Salerno, proprio quando stava per lasciare la Campania.
A Milano, mentre intrattiene una copiosa corrispondenza con il capo-camorra, tenta di recuperare alcune informazioni, senza riuscirvi. Anzi, coloro che stanno per trasmettergliene alcune essenziali a chiarire l'omicidio del figlio del boss, muoiono in circostanze poco chiare.
Nel frattempo, il boss sta preparando la sua evasione: lei se ne rende conto e, pur combattuta fra la lealtà che potrebbe dovergli e il suo dovere di cittadina, informa la Procura che, rinviandone un processo, riesce ad evitare l'evasione.
Nessuno pensa, però, che i piani serviranno a due camorristi del clan avverso: è proprio la loro fuga, infatti, che confermerà le deduzioni della protagonista.


punto di vendita online:

link trailer:

link alla pagina facebook

Commenti

Post popolari in questo blog

Upper Comics

Il Cuore di Quetzal - Gianluca Malato - Nuova Uscita Nativi Digitali Ed.

Flowers - Luca Morandi