martedì 4 ottobre 2016

D'amore, corna e poligamia

Buonasera a tutti!
Oggi vi presento un romanzo dal titolo molto particolare... ma è un libro che vuole più indagare la psicologia dei personaggi e non ciò che fanno a letto.


D'amore, corna e poligamia

di Vincenzo Policreti





E se non fosse peccato?
Un romanzo che indaga le oscure pulsioni dell’animo umano e che si interroga sulla possibilità di liberarle in modo positivo, maturo, consapevole, ma assolutamente alternativo alla morale convenzionale.

Travolto dalla passione erotica scatenata in lui con sottile abilità dalla bellissima Francesca, affascinante quarantenne in carriera, il rampante Luigi, quadro di un ben riconoscibile partito politico, abbandona la giovane moglie e il figlio appena nato.
I genitori di lui, gente solida e all’antica, fanno quadrato attorno alla sposa tradita e al nipotino e tutto sembrerebbe bene o male sistemarsi. Ma negli inediti equilibri stabiliti attraverso il reciproco aiuto e dalla nuova convivenza tra suoceri, nuora e nipote si annida qualcosa che nessuno poteva prevedere e che proietterà i protagonisti di questo dramma in un vero e proprio cataclisma emozionale.
Contro ogni previsione, il Dottore, un ironico Sherlock Holmes della psicologia, sarà in grado di comporre i conflitti proponendo una soluzione del tutto anomala e sorprendente, moralmente inaccettabile, ma l’unica utile a soddisfare le intime esigenze di tutti.

Lo psicologo e scrittore Vincenzo Policreti percorre e indica, senza tabù, inediti percorsi per la felicità.


L'autore:

Vincenzo Policreti, psicologo clinico e psicoterapeuta, si divide tra la psicologia e la carta stampata: collaboratore di vari giornali italiani ed esteri, lavora a Terni, dove è conosciuto, oltre che per l’opera professionale che svolge da decenni, anche per la rubrica di psicologia che tiene presso una televisione locale e la collaborazione al mensile “La Pagina”. Laureato, oltre che in Psicologia, in Giurisprudenza, è stato in tempi più recenti, docente di diritto, economia, sociologia e psicologia.
Amante del teatro fin da bambino, al punto di essere saltuariamente anche attore, è autore di lavori teatrali come Carmen StoryTurandot my love e Nera Marmora, l’usignolo, la gabbia, l’addio.
La grande esperienza di vita e professionale ne fa un osservatore attento, smaliziato e acuto, ma anche indulgente, della realtà che lo circonda.
Nel 2007 ha pubblicato Il ladro e la verità, sua prima opera narrativa; con D’amore, corna e poligamia, si conferma romanziere di talento.


Links:

Acquisto ebook (4,99€): Amazon

Acquisto cartaceo (13€):

Nessun commento:

Posta un commento