sabato 30 aprile 2016

La Città delle Bestie - Isabel Allende

Buongiorno a tutti!
Oggi vi propongo una recensione di una scrittrice molto nota e famosa: Isabel Allende
L’opera sulla quale mi vado a concentrare è la trilogia de “Le avventure di Aquila e Giaguaro”
Vorrei dedicare un post a ciascuno di questi tre libri perché ciascuno è denso di significati e avventura.
Si parte con: 


La città delle bestie

Copertina a mio parere bruttina, io ho letto il volume
unico con una copertina a mio parere migliore.

Non è facile assegnare il libro a un genere preciso, per stare sul sicuro direi che siamo nel genere reale- fantastico o surreale. Alexander Cold è un ragazzino di quindici anni con una situazione problematica in famiglia: sua madre Lisa ha un tumore e per curarlo il padre, John, decide di portarla in una clinica nel Texas. Le sorelle di Alex rimangono con la nonna materna mentre lui deve andare da sua nonna paterna, Kate, a New York.
Ma il suo viaggio non termina lì: Kate è un’avventurosa signora di 64 anni che scrive reportage di viaggi emozionanti e che doveva prendere parte a una spedizione finanziata dal National Geographic, alla ricerca di un essere umanoide di grossa stazza nel cuore dell’Amazzonia, ‘la Bestia’.

venerdì 29 aprile 2016

Una sola riga nera - Diego Bortolozzo - Edizioni Imperium Segnalazione Nuova Uscita

Oggi vi segnalo un nuovo libro edito da Edizioni Imperium:


Una sola riga nera

di Diego Bortolozzo


L’autore, i cui racconti sono stati pubblicati su “Writers Magazine Italia”, nella rivista “Delos” e in varie antologia Delos e di altri editori, conEdizioni Imperium ha pubblicato due romanzi, tre graphic novel e numerosi racconti. In questa antologia ci offre una raccolta di micro racconti lunghi una sola riga nera. Una prova delle capacità narrative di Bortolozzo che riesce a trasmettere emozioni, raccontare la vita dei personaggi, introdurre il periodo storico… in pochissimi caratteri.

giovedì 28 aprile 2016

Emerald Gloom - Elle Caruso - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio!
Oggi vi segnalo un romanzo di narrativa contemporanea.
Si tratta di



Emerald Gloom

di Elle Caruso


Trama

L'ultima cosa che Aaron Clark vede prima di essere investito sono i fari di un’auto, poi l’oscurità completa fino al risveglio in ospedale, due mesi più tardi.
Fortunatamente, Aaron non subisce lesioni permanenti e una volta sveglio inizia a riprendersi rapidamente. Non tutto però torna alla normalità: la notte dopo il risveglio, Aaron rivive in sogno il momento dell’incidente ma, invece di essere investito, viene salvato da una ragazza che non ha mai visto prima. Da quel momento i suoi sogni sembrano trasformarsi in una sorta di esistenza parallela, così simile a quella reale che a volte diventa persino difficile distinguerle.
Ma ancora peggio dei sogni c’è il fatto di non riuscire più a comporre, proprio nel momento in cui il suo gruppo, gli Emerald Gloom, sembra sulla strada giusta per raggiungere il successo.
In una spirale di emozioni e sentimenti repressi, di legami indissolubili e di ferite mai rimarginate, inizia il viaggio alla scoperta dei luoghi più oscuri dell’animo di Aaron, protagonista controverso e tormentato, che nonostante la giovane età ha già conosciuto la morte ed è in costante lotta con la vita.
A far da cornice, la città di Seattle e le note dei brani più memorabili della musica grunge.

mercoledì 27 aprile 2016

Ibrido - Isa Thid - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio!
Oggi vi segnalo un nuovo libro urban fantasy!
Spero che vi incuriosisca!


Ibrido

di Isa Thid


Il Mondo Specchio e il Mondo Umano si sono dissolti originando l’Ibrido.
Lara ha un potere sconfinato, ma nella sua mente ospita un abominio. Vera è la giovane tatuata della Profezia, ma il suo destino le è sconosciuto. Lucia si unisce alla resistenza, ma non può rinunciare alla magia.
Le storie si intrecciano e un mondo nuovo prende forma.

martedì 26 aprile 2016

Lo scrittore - Danilo Clementoni - Segnalazione Nuova Uscita

Oggi condivido con voi una nuova uscita!
Si tratta dell'ultimo libro della saga di "Le avventure di Azakis e Petri":


Lo scrittore

di Danilo Clementoni



Quarta:

E se, anche noi, non fossimo altro che semplici personaggi di un grandioso romanzo intitolato "L'Uomo"?
In questo terzo episodio della serie "Le avventure di Azakis e Petri" i nostri due simpatici abitanti di Nibiru dovranno fronteggiare una terribile minaccia proveniente dallo spazio profondo. Questa volta però, le loro forze e la loro incredibile tecnologia potrebbero non essere sufficienti. E se l'aiuto arrivasse da una fonte assolutamente inaspettata?

Colpi di scena, rivelazioni e riletture di avvenimenti e vicende storiche terranno il lettore con il fiato sospeso fino all'ultima riga del romanzo.

domenica 24 aprile 2016

Buskashì - Gino Strada

Buongiorno a tutti!
Oggi, come ho già fatto la scorsa volta per un libro dello stesso autore, più che una recensione scriverò un “consiglio” di lettura.
Il libro in questione è


Buskashì

di Gino Strada



Nel libro analizzato la scorsa volta, pappagalli verdi, dove è presente anche la storia della nascita di Emergency, Strada esponeva in modo ampio e con casi alla mano la situazione delle mine antiuomo nel mondo. 

In questo libro, invece, analizza e parla della guerra in Afghanistan scoppiata dopo l’11 settembre 2001. 
“Gafur non sta più perdendo sangue. Ha già ricevuto abbondanti trasfusioni. Ma non migliora.
E’ il primo paziente che viene operato, dopo la riapertura dell’ospedale.
Una pinza emostatica, poi un’altra, tanti lacci da annodare, per legare decine di piccoli vasi sanguigni. Opero in silenzio, lo strumentista capisce ogni volta quel che mi serve.
Gafur. Un civile? Un talebano? Un terrorista? Un mujaheddin?
Soltanto un uomo.
Che probabilmente morirà oggi, 13 novembre, prima vittima nella Kabul “liberata”, una delle tante vittime di questa storia cominciata il 9 settembre 2001.”
– storia cominciata per loro il 9 settembre con un agguato a un personaggio di cui parlerò.

giovedì 21 aprile 2016

L'accompagno di papà - Spettacolo teatrale Martinitt

L’ACCOMPAGNO DI PAPA’ è una commedia scritta e diretta da Roberto Marafante, con Alessandra Bellini, Gianluca Cortesi e Teo Bellia.

Sul palco del Martinitt è al debutto una commedia dolce-amara condita da tanta  ironia, un tocco di romanticismo e un pizzico di mistero. Tre personaggi al bivio che vedono la strada nell’assegno di invalidità di un anziano. Ma l’invalido dov’è finito? A portarla in scena, dal 21 aprile all’8 maggio, una compagnia di doppiatori che per una volta... ci mettono la faccia.

Le guardiane dell'aurora - Racconto di Yasodhara Leandri

Buon pomeriggio!
Oggi vi lascio con un racconto scritto da Yasodhara Leandri, autrice de La Custode, spero vi piaccia!


Le guardiane dell'aurora

di Yasodhara Leandri


-Skye fammi posto, manca poco ormai!- esclamò Lynn sedendosi accanto a me e, come era sua abitudine, confinandomi all'estremità del tronco. Non che avesse bisogno di tutto quello spazio, in tal caso avrebbe avuto senso. Era una cosa che faceva senza nemmeno accorgersene e io, da brava migliore amica qual ero, glielo lasciavo fare. La verità era che mi piaceva la sua vicinanza, mi faceva sentire a casa. Non ricordavo neppure il momento esatto in cui Lynn era diventata parte di me, forse lo era sempre stata. 
-Se ci pensi non è poi una cosa tanto straordinaria..- intervenne Josh come previsto. 
Sospirai rumorosamente aspettando il fiume di parole in arrivo. 
-Ma sapete voi cos'è un aurora?- cominciò agitando un dito. 
-Non è qualcosa tipo protoni ed elettroni ionosfera bla bla?- lo interruppe Seth con aria annoiata. 
-Beh si però il processo è molto più..- 
-Josh c'è l'hai già spiegato più che sufficientemente in macchina!- esclamai alzando le braccia in aria.
-Scusate, pensavo non mi steste ascoltando..- si giustificò andandosi a sedere sul tronco di fianco al nostro e tirando fuori dallo zaino un muffin al cioccolato. Me lo passò, poi, come mi stesse consegnando un prezioso cimelio di famiglia. Accettai le sue scuse e divisi quel significativo muffin con Lynn.

Il Confine dei Mondi - di Ilaria Pasqua - Segnalazione Nuova Uscita Nativi Digitali Ed.

Oggi vi presento il terzo volume della serie "Il Giardino degli Aranci" pubblicata Nativi Digitali Edizioni:


Il Confine dei Mondi

di Ilaria Pasqua
Nativi Digitali Ed.



Sinossi: 

Intrappolata nei mondi paralleli nati dai patti tra persone disperate e una vecchia misteriosa, la strada di Aria e dei suoi compagni verso il loro "vero mondo" si rivelerà sempre più complicata e impegnativa: mancano ancora tre sigilli da aprire, Will si trova sempre intrappolato nel mondo del bosco e i misteri da svelare dietro a quelle realtà artificiose e inquietanti sono ancora tanti... chi è davvero la "vecchia", e che ruolo ha l'Ombra che si cela dietro di lei? Qual è la vera natura del giardino degli aranci? Ma soprattutto, Aria sarà abbastanza forte da sopportare il dolore che si cela in quei mondi di finti oblio e a portare a termine il suo compito? 
L'universo fantasy e distopico inventato da Ilaria Pasqua con "Il mondo di nebbia" e sviluppato in "Il mondo del bosco" trova la sua grandiosa ed emozionante conclusione in "Il confine dei mondi", parte finale della trilogia "Il giardino degli aranci". Sei pronto a seguire il viaggio di Aria, Will e Henry fino alla fine?" 

mercoledì 20 aprile 2016

Youth di Paolo Sorrentino: come la prospettiva cambia la realtà


In questi giorni sono stati assegnati i David di Donatello, premio cinematografico italiano assimilabile ai ben più conosciuti premi Oscar statunitensi e, a dispetto delle innumerevoli candidature (ben 14), la nuova opera di Paolo Sorrentino se ne è aggiudicati solamente 2, Miglior Canzone Originale e Miglior Colonna Sonora.
Sia per meriti di altri i film in gara (come il sorprendente Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese) ma soprattutto per una trama molto intimista, credo che questo film non sia stato apprezzato pienamente e come avrebbe meritato. Forse essere una creatura successiva a quel mastodontico progetto che fu La Grande Bellezza ha un po' tagliato le gambe a questa produzione, quando in realtà ha, a modo suo, molto da dire.

Lo scrigno di Adymair - di Snee Dronningen - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio!
Come state?
Forse a breve qualche novità! =D
Intanto vi segnalo un libro fantasy:


Lo scrigno di Adymair

di Snee Dronningen


Trama:

C’erano una volta, in un mondo lontano, Conti e maghi, elfi e cavalieri. Ma anche cose davvero stupefacenti.
Un uomo indossa gli occhiali. Un altro adopera un cannocchiale. Qualcuno preme un interruttore e la luce elettrica viene accesa per la prima volta.
È la Confraternita la madre di queste novità. La Confraternita osteggia i privilegi di cui godono i nobili, esige la redistribuzione delle ricchezze e si oppone a ogni forma di disuguaglianza, inclusa quella garantita dalla magia; attraverso la tecnica e il progresso scientifico, persegue il bene dei più e dei deboli, e per questo è odiata e temuta.
Un giorno, in una tranquilla cittadina costiera, due sorelle, Eirien e Finduen, sono testimoni dell’omicidio di un alto prelato dell’ordine. Non si tratta di un caso, tantomeno del gesto isolato di un oppositore. È solo la prima tappa di un grande disegno, l’inizio della lotta per impadronirsi del potere sconfinato di un antico nemico, il potere definitivo e assoluto, il potere la cui sola esistenza minaccia di distruggere tutto ciò che la Confraternita ha costruito nei secoli.
Loro malgrado, Eirien, Finduen e i loro amici, il giovane mago Atelmor e il vecchio bibliotecario Pheswan, si troveranno trascinati in un conflitto che va molto al di là delle loro semplici vite. Tra alleati insospettabili e nemici inaspettati, tra maschere e raggiri, tradimenti e conversioni, invenzioni e rivelazioni, tra teaser e incantesimi, i nostri si troveranno a fronteggiare la desolante solitudine di compiere delle scelte, perché niente è come sembra e a nessuno sarà concesso di restare neutrale, almeno finché non verrà svelato il contenuto dello Scrigno di Adymair.
Lo scrigno di Adymair si stacca nettamente dal panorama del fantasy italiano contemporaneo, perché è un cosiddetto secondary world, ovvero una storia ambientata in un mondo alternativo. Tuttavia, è un secondary world sui generis, nel quale gli elementi del nostro mondo, quello reale, vanno a collidere coi caratteri tradizionali e quasi stereotipi della fantasy. Ne nasce un costante dibattito tra opinioni contrarie: in particolare tra i valori fortemente egualitari, ma deindividualizzanti, della Confraternita e quelli elitari, ma meno rigidi, di cui si fanno portatori i maghi: tra l’ordine supremo e il caos dove vince il più forte.
Ma la principale particolarità de Lo scrigno di Adymair rispetto al genere fantasy risiede nel fatto che i sentimenti dei personaggi, i loro distinti caratteri e i loro rapporti reciproci hanno un ruolo dominante. Le controversie sulla magia fanno da sfondo alle vicende di famiglie problematiche, fondate su rancori sepolti o su odi che si finge di non vedere; di giovani che si confrontano con la difficoltà di soddisfare le aspettative dell’inserimento sociale, o con i primi amori, o per il tortuoso percorso di accettazione di se stessi e di costruzione della propria identità, in rapporto o in contrasto con la stirpe, la nazionalità, l’educazione. Insomma, Lo scrigno di Adymair fa dell’approfondimento psicologico, delle personalità e del loro sviluppo, delle emozioni un centro focale della narrazione. I sentimenti sono protagonisti: dominano e non di rado provocano gli avvenimenti, determinando le scelte dei personaggi; e il susseguirsi senza pausa di eventi clamorosi e sconvolgenti fornisce continuamente materiale per la loro analisi.


martedì 19 aprile 2016

L'uomo del bosco - di Francesca Panzacchi - Segnalazione Nuova Uscita Imperium Ed.

Buongiorno a tutti!
Oggi porto alla vostra attenzione la nuova uscita della Imperium Edizioni, un noir-rosa che promette nuovi successi per la loro collana "gialli".


L'uomo del bosco

di Francesca Panzacchi
Edizioni Imperium


Tre amiche si preparano a trascorrere l’attesa vacanza in montagna, nel Tirolo italiano. A causa di un piccolo incidente, la bella Sofia incontrerà Reinhard, un uomo misterioso che pare sbucato dal nulla e che cambierà per sempre le loro vite. Gentile e attraente, l’uomo del bosco nasconde un macabro segreto.
Un romanzo rosa-noir, perennemente in bilico tra normalità e lucida follia. Un amore emozionante e struggente, con finale a sorpresa.

lunedì 18 aprile 2016

La magia delle cose perse e ritrovate - Davis Brooke

La magia delle cose perse e ritrovate

di Brooke Davis




Questo libro mi è stato consigliato in quanto “bellissimo” e, per la persona che l’ha letto prima di me, simile sotto certi aspetti al “linguaggio segreto dei fiori” libro che mi era piaciuto tanto.

Che dire, sono rimasto deluso. Ma deluso in quanto questo libro è sponsorizzato come il caso dell’anno, addirittura il protagonista della fiera di Londra del 2014: commenti entusiasti sono piovuti su questo libro, una campagna marketing infinita l’ha fatto attendere e ne hanno parlato davvero in molti.
Analizziamo innanzitutto di cosa parla questo libro: è la storia di Millie, bambina di sette anni, che viene abbandonata dalla madre in un supermercato con la promessa che sarebbe tornata. Millie è una bambina normale, indossa degli stivaletti rossi, suo segno distintivo, ma è strana in una cosa: si sente un supereroe. Capitan Funerale per la precisione, un eroe che porta a tutti, siano essi persone, animali o cose, la notizia che moriranno un giorno e lei gli farà il funerale.
E se per gli uomini non è così semplice, non è affatto difficile invece tenere una veglia funebre per una mosca al supermercato dove l’ha lasciata sua madre, di notte, dopo essere rimasta nascosta durante la chiusura.

La Tela del Maligno - di Gianpiero Pisso - Segnalazione Nuova Uscita

Buongiorno a tutti!
Oggi vi voglio segnalare un romanzo che parla di un mistero inquietante italiano, quello racchiuso nella basilica di San Pietro a Perugia.



La Tela del Maligno

di Gianpiero Pisso


Quarta

..Nessuno aveva notato quel che significasse, né aveva capito il mio undicesimo dipinto, il più grande, quello per il quale avevo intrapreso quel lungo viaggio e che era affisso sulla parete dove si trovava anche la porta d’entrata alla chiesa. Era il più grande di tutti e si diceva fosse il più esteso d’Europa. Avevo impiegato diversi mesi a dipingerlo, con le sue innumerevoli figure di papi, santi, alti prelati, ecclesiastici e semplici benedettini, tutti a grandezza naturale, assiepati attorno all’immagine di San Benedetto da Norcia, seduto su un trono dorato al centro del quadro…

sabato 16 aprile 2016

Maristella Occhionero - La Ruota Edizioni

Buongiorno a tutti! 


Diamo il benvenuto a Maristella Occhionero, editor e fondatrice de La Ruota Edizioni

Ciao e benvenuta!
  • Grazie mille per avermi invitata.

Potremmo iniziare con una domanda generale, parlaci di te
  • Sono una ragazza molisana, di Campobasso; da diversi anni abito a Roma dove mi sono laureata in psicologia. Fin da piccola ho avuto la passione per la scrittura e per la lettura. La mia specialità sono i racconti brevi con i quali spesso ho partecipato a concorsi letterari. Finita l’università ho capito che la mia vera vocazione non era la psicologia ma il mondo dell’editoria e allora ho fatto alcuni corsi ed uno stage nell’agenzia letteraria Bottega editoriale per imparare il mestiere di Editor e capire meglio questo mondo.

giovedì 14 aprile 2016

Manuel a testa in giù - di Monica Giuffrida - Segnalazione Nuova Uscita La Ruota Edizioni

Buongiorno a tutti!
Oggi vi segnalo un nuovo romanzo per ragazzi pubblicato da La Ruota Edizioni


Manuel a testa in giù

di Monica Giuffrida
La Ruota Edizioni



Sinossi

«Cosa c'è di peggio di essere un bullato? È vero ci sono le guerre e le carestie e quelli che non hanno da mangiare. Ma io ho 9 anni e tutti i lunedì mi menano».
L’incipit di questa storia per bambini e ragazzi ha in sé racchiuso tutto il dolore, la frustrazione, ma anche l’ingenuità e la trasparenza di un bambino che si trova ad essere il giocattolo di qualche bullo.
Dalla penna e dalla fantasia di Monica Giuffrida emerge una scrittura fresca, e allo stesso tempo intensa, che sembra davvero essere quella del protagonista Manuel: un bambino dotato di una spiccata intelligenza e di una grande sensibilità che affronterà i suoi problemi con coraggio e ironia. Sarà proprio lui in prima persona, infatti, a raccontare la sua storia che regalerà ai lettori nuovi spunti di riflessione, sorrisi ed emozioni.

Jessica ScarlettRose

Biografia

Jessica ScarlettRose





A Jessica ScarlettRose, classe 1995, appartiene da tempo la voglia di scrivere, ovvero da quando frequentava le elementari; poi, alle superiori, divenne più consapevole. Ha pubblicato la sua prima opera (in formato cartaceo) nel 2014, un mese dopo il compimento dei diciannove anni, grazie alla casa editrice Kimerik. Partecipa ai concorsi più disparati, sia di genere narrativo sia di poesia, per i quali ha già ricevuto alcuni riconoscimenti pubblici. Riguardo al suo percorso formativo, si è diplomata presso il Liceo Psico Pedagogico Sociale; prosegue in via privata gli studi a impronta socio-umanistica, in quanto ora si diletta nello studio del linguaggio non verbale, della psiche umana e della Criminologia. Collabora anche con riviste online a favore, per esempio, della tutela dell’ambiente e degli animali. Ama il genere gotico in tutte sue forme e declinazioni. Per un po’, infatti, ha posato come fotomodella alternativa, un modo attraverso cui ha potuto, a maggior ragione, esprimere se stessa.

mercoledì 13 aprile 2016

Necrotica - di Jessica ScarlettRose - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi vi presento un prodotto particolare, sui vampiri.
Si tratta di


Necrotica

di Jessica ScarlettRose



Sinossi

"L’Immortalità ha da sempre affascinato l’uomo. Sacerdoti, alchimisti, ricercatori basano i loro studi per prolungare la vita umana quanto più possibile, per combattere la paura della morte. Poi ci sono i Vampiri. Il lapislazzulo non protegge dalla luce del sole, che è rigorosamente vietata. I sentimenti scemano pian piano, lasciando solamente una gran collera dentro di te, una furia incapace di essere colmata anche col sangue. Doversi attenere a Patti Antichi andando contro il tuo essere, dover rifuggire le persone che si amano, con cui si è stretto un profondo legame. Dover mentire sulla propria identità, sulla propria età, mostrarsi più stolti ed ignoranti di quanto non si è davvero. Dover custodire il segreto dei Secoli passati. Dover combattere contro superstizioni umane. È la dannazione, non il raggiungimento della Perfezione. I Figli vanno scelti con cura. Coloro che hanno un animo predisposto all’adattamento e alla sapienza. Coloro che sono pronti a rinunciare a tutto, senza paura, seppur con riverenza. Coloro che non pongono mai interrogativi, ma sottomettono il loro volere ai più Anziani. Coloro che sono fedeli e che mai mostrano pentimento. Quindi pensateci. Pensateci prima di compiere un passo su un terreno instabile e pregno di dolore, di rabbia, d’insoddisfazione, di vendetta. Questa è la Condanna più grande che Dio potesse dare."

martedì 12 aprile 2016

Uno scrigno - di Maria Fusetti - Segnalazione Nuova Uscita, La Ruota Edizioni

Buongiorno a tutti!
Oggi vi lascio con la presentazione di una raccolta di poesie de La Ruota Edizioni


Uno scrigno

di Maria Fusetti
La Ruota Edizioni




Versi delicati e intensi, parole a volte dure e pungenti ed altre volte dolci e nostalgiche; tutto ciò è racchiuso in questa raccolta di componimenti freschi e giovanili come l’autrice che li ha composti, ma anche profondi e profondamente femminili. Ricordi, considerazioni, emozioni e pensieri che danzano tra le righe di queste poesie ed emozionano chi le legge.

lunedì 11 aprile 2016

Interno 1 - di Roberto Capocristi - Segnalazione Nuova Uscita

Buongiorno a tutti!
Come state?
Oggi vi segnalo un libro di Roberto Capocristi, autore del racconto "La Scelta" pubblicato qualche tempo fa.



Interno 1

di Roberto Capocristi



Sinossi:

Nell’estate rovente c’è un serial killer in città. E’ scaltro, si muove veloce e colpisce gli abitanti di un condominio di periferia. Gli investigatori brancolano nel buio e falliscono una cattura che sembra scontata. Gli unici indizi sono portati dalla somiglianza dei delitti con le scene cruente di una serie di libri che, guarda caso, sono opera di Luca Delfi, un giovane scrittore che vive proprio in quello stabile. Per lui si apriranno le porte del successo editoriale su larga scala ma, contemporaneamente, molti sospetti convergeranno sulla sua persona. Dovrà difendere sé stesso e la sua ragazza, prima dalla furia dell’assassino, poi dalle insinuazioni del capitano Diego Starelli, ufficiale dei carabinieri responsabile delle indagini. Nessun posto è abbastanza lontano, nessun luogo è sicuro. Luca dapprima fuggirà insieme alla sua amata, alla ricerca di una serenità che non riuscirà a trovare, poi dovrà tornare, per affrontare una verità incredibile.

sabato 9 aprile 2016

Pan

Buongiorno a tutti!
Oggi vorrei iniziare delle recensioni particolari, non tanto per la struttura ma per il cosa inizio a recensire.
Ebbene, ho deciso che forse sarebbe carino recensire anche alcuni film che vedo, non tutti per carità, ma giusto qualcuno qui e là.
Vorrei iniziare da Pan, rivisitazione del classico Peter Pan, visto poco tempo fa.


Pan



Questo film mi aveva incuriosito: una nuova rivisitazione, nuovi punti di vista… sono rimasto molto deluso.

NeroPress edizioni - Uscite di Marzo

Buongiorno a tutti!
Per iniziare il week end vi segnalo le uscite di marzo della NeroPress Edizioni!



Il ritorno del Golem 


di Giuliano Conconi



Petr Belak si trasferisce a Praga, per frequentare l'Università. Stabilitosi presso il quartiere ebraico, in una palazzina adibita a studentato, il giovane entra in contatto con Saul Leser, gioviale rappresentate della comunità semita, David Schmelke, losco allievo della scuola rabbinica e Tomas Kubala, allegro coinquilino. 
I primi giorni trascorrono tra feste e visite della città, ma la spensieratezza è di breve durata: due efferati omicidi sconvolgono lo studentato. Nonostante le indagini della polizia si concentrino altrove, Petr sospetta di David Schmelke.
Perché il sinistro individuo di giorno rimane rinchiuso nella sua stanza e di notte si reca di nascosto alla Sinagoga? Quali verità cela l'antico cimitero ebraico? Tra leggende vecchie di secoli e segreti legati alla Cabala, il protagonista si muove sullo sfondo di una Praga occulta e dalle atmosfere gotiche, in un viaggio di sola andata verso il Male.

Link: NeroPress

venerdì 8 aprile 2016

Le Note del Cuore - Cantico sull'oceano, di Federica Leva: Segnalazione nuova uscita

Buon pomeriggio! Oggi vi presento un'uscita freschissima: una storia d'amore del secolo scorso, tra due sposi che non si riconoscono più e che cercano di fuggire l'uno dall'altra in una Nizza dai tratti quasi magici.


Eccovi la sinossi:
Nizza, 1922. Timida e pudica, Elenoire ha due grandi amori: Adrien e il suo pianoforte. Quando lui le impone di scegliere fra il loro legame e la musica del suo cuore, Elenoire è disperata. Rinunciare a uno dei due significherebbe morire. Durante un viaggio verso Nizza, i due sposi si smarriscono in un villaggio ammantato di surrealismo, dove incontrano personaggi particolari, come un pittore cieco che dipinge solo nudi di donna e un avventuriero che vive nelle grotte sul mare, assieme ai suoi gatti e a un vecchio organo a canne. Poi il mare porterà un assassino dilaniato dal rimorso che insegnerà a Elenoire il fremito della passione. Mentre Adrien cerca consolazione fra le braccia di una bellissima violinista, lei scopre in sé una forza e un ardore che non sospettava di possedere. Posa nuda per il pittore, si confronta con la sua stessa anima e riscopre il fuoco della propria femminilità. La donna che emerge a poco a poco sembra la stessa che Adrien ha lasciato, ma nello stesso tempo è diversa. E ora è lui a dover esser perdonato, se non vuole perdere l’unico vero amore della sua vita.

Una storia d'amore intensa e romantica, che trascinerà il lettore in un'estasi di note e poesia.

La Custode - di Yasodhara Leandri, La Ruota Edizioni

Buongiorno a tutti!
Oggi vi segnalo un nuovo romanzo fantasy, per la precisione un urban che inizia la nostra collaborazione con La Ruota Edizioni =)


La Custode

di Yasodhara Leandri
La Ruota Edizioni




Sinossi:

Alex, una giovane newyorkese, pronta per la sua gita scolastica a Parigi, viene travolta da una serie di eventi imprevedibili che la porteranno a scoprire qualcosa su se stessa che non avrebbe mai immaginato. Un simbolo misterioso dietro la nuca, nuove sensazioni e un mondo tutto nuovo e complesso nel quale verrà catapultata di colpo.
Un urban fantasy dove le energie del bene e del male si mostrano e si fondono come non mai, dove niente è come sembra e ogni personaggio nasconde il proprio piccolo o grande segreto da svelare…

giovedì 7 aprile 2016

Come ai vecchi tempi - Racconto di Mario Pacchiarotti

Buonasera, e quasi buonanotte, vi saluto e vi mando a letto con un racconto che sarà inserito nella pagina "I vostri racconti".
Si tratta di uno dei racconti presenti nell'antologia Fughe, QUI presentata


Come ai vecchi tempi

di Mario Pacchiarotti
Tratto da Fughe


Alla nascita Jesus Alberto Fuentes non sembrava destinato a un grande futuro. Aveva visto la luce in una favela dove già raggiungere il mese di vita veniva considerato un traguardo.
Sua madre l’aveva concepito appena dodicenne e tuttavia ancora vergine. Arrivato il momento di annunciare la lieta novella aveva evitato di sollevare la questione: nessuno le avrebbe creduto, considerando il continuo via vai di uomini che animava la casa per via del mestiere esercitato da madre e sorelle maggiori. D’altra parte a chi sarebbe importato? Di bambini era già piena la casa e avevano rinunciato da tempo a tenere la conta di nati, morti e dispersi.
Era cresciuto così, come tanti suoi compagni di strada, senza che niente lasciasse immaginare quello che sarebbe accaduto. Solo una volta era stato imprudente, trasformando l’acqua in tequila, ma la cosa venne fatta passare per semplice scambio di contenitori, dato che nella favela entrambi i liquidi avevano un aspetto tutt’altro che incolore.
Non c’erano sapienti con cui confrontarsi, per bene che andasse la gente del posto frequentava qualche anno di scuola elementare, così Jesus Alberto, detto Albertino, crebbe fino a diventare adulto, sempre al fianco della madre e provvedendo in qualche modo ai bisogni di entrambi. Taciturno, tranquillo ma capace di difendersi se necessario, superò infine la soglia dei trenta. Era solo uno dei tanti disgraziati che sopravvivevano aggrappati con la forza della disperazione a quella misera quanto preziosa esistenza.
Poi, una mattina di maggio, tutto cambiò.

mercoledì 6 aprile 2016

Fughe - di Mario Pacchiarotti - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi condivido con voi la segnalazione a un'antologia fantascientifica:



Fughe

di Mario Pacchiarotti



Sinossi

Quattordici racconti, editi e inediti, premiati o meno, che utilizzano l’ambientazione fantascientifica, o comunque fantastica, per giocare con le situazioni, spesso ribaltarle, coinvolgendo il lettore nella ricerca di risposte a domande che iniziano con “cosa accadrebbe se”.
L’ironia è una nota costante nella maggior parte delle storie anche se in alcune l’autore abbandona la leggerezza e affronta invece con una certa crudezza temi più impegnativi. Il sorriso allora tende a farsi amaro, nonostante un’eco canzonatoria rimanga comunque percettibile.
Tutto comunque gira intorno ai difetti dell’uomo: razzismo, odio, passioni carnali, guerre, avidità e sfruttamento, egocentrismo. Per ogni situazione, per ogni racconto, un piccolo stralcio di fantastico viene creato solo per accogliere la storia che l’autore vuole raccontarvi. Perché porsi le giuste domande è un passo imprescindibile per la ricerca di qualsiasi risposta.

Balkans Now - di J.K.Larson - Segnalazione Nuova Uscita Imperium Edizioni

Buonasera, oggi vi segnalo un libro tratto da una storia vera:



Balkans Now

di J. K. Larson 
Imperium Edizioni



In “Balkans Now” l’autore racconta, romanzandoli, fatti che ha vissuto in prima persona, episodi realmente accaduti e coperti da segreto militare, offrendoci uno spaccato realistico di una guerra sopita e mai conclusa.

martedì 5 aprile 2016

Letture a sbaffo: concorso letterario

Buonasera! Vi presento un'iniziativa a scopo benefico indetta dagli autori del Sad Dog Project, che ormai avete imparato a conoscere, in collaborazione con Movember Foundation: si tratta di un concorso letterario a tema "i baffi".



Aperto a tutti, questo concorso porterà alla realizzazione di un'antologia, il cui ricavato verrà totalmente devoluto alla fondazione, per sostenerne le attività a favore della salute maschile. La partecipazione è gratuita e non vi sono limiti, né di generi ammessi né di età o nazionalità dei partecipanti.

Vi riporto di seguito il regolamento completo:

lunedì 4 aprile 2016

Il cuore di un Padre - di Enrico Buongiovanni - Segnalazione Nuova Uscita

Buon pomeriggio!
Oggi vi segnalo un nuovo romanzo:



Il cuore di un Padre

di Enrico Buongiovanni




Sinossi: 

Il romanzo di Enrico ruota intorno alla figura del giovane Riccardo, di cui si narrano le vicende personali e si analizzano sentimenti e pensieri con una sensibilità davvero apprezzabile. Quella che si coglie subito fin dalle prime pagine è proprio la capacità di introspezione psicologica da parte dell'autore, che dimostra anche una profonda empatia nei confronti del suo personaggio e della varia umanità che lo circonda. L'ottica dalla quale sono filtrati i fatti e le emozioni è appunto quella di un giovane impegnato e attento alla sfera dei sentimenti, che vuole esprimere la sua visione del mondo ma al tempo stesso decifrare la realtà con un atteggiamento aperto e interlocutorio. È attraverso il ventitreenne Riccardo, sognatore ma deciso ad affrontare le durezze della vita senza alibi e senza scuse, che il coetaneo Enrico si esprime e racconta il suo mondo interiore. E lo fa con un linguaggio colloquiale e quotidiano che non scade mai nella banalità. La sua sintassi spontanea e il suo lessico infarcito di termini familiari hanno una freschezza e un'autenticità che stupiscono in un esordiente.