venerdì 2 gennaio 2015

Nuova Uscita: Lo Scommettitore

Buongiorno a tutti!
Come state?
Io in pigiama. Si sono pigro! Ma oltre a quello sono molto infreddolito...
Venendo a noi sono qui per segnalarvi l'uscita di questo libro! 


Lo scommettitore 
Pee Gee Daniel




Il neolaureato Giulio Sterna attende un figlio dalla propria compagna e si ritrova così, in piena crisi, alla disperata ricerca di un impiego. Dopo varie avventure all'interno delle agenzie interinali colleziona una serie di lavori precari dai relativi risvolti farseschi. Deluso dal mondo del lavoro, sta per mollare, quando viene infine convocato come assistent-manager in un'agenzia di scommesse e slot machine, appartenente alla catena Hermes Play da qui si dipana la storia di una filiale aperta in un luogo ormai saturo di centri scommesse, che perciò sin dall'inizio si mantiene in un'ansiogena incertezza tra entrate e vincite, tra chiusura e tirare a campare. Un romanzo comico che, attraverso l'ampia disamina delle condizioni lavorative odierne, tenta una critica alla società moderna...

Ma cosa ne dice l'autore?

"Si tratta di un romanzo eminentemente comico che, attraverso l'ampia disamina prima delle condizioni lavorative odierne, quindi dei problemi collegati al gioco d'azzardo legalizzato, tenta una doppia e commista critica il più possibile spassosa e ridanciana. Lo stile è improntato a un eloquio vagamente aulico-ironico che meglio rende l'effetto di contrasto tra la disquisizione a tratti apparentemente seriosa e l'infelice quanto patetico tema variamente trattato.
Il modello cui mi sono principalmente rifatto è Jerome K. Jerome (pur attualizzandone lo spirito anche attraverso alcune intemperanze che l'umorista inglese non si sarebbe certamente concesso), sia per quel che riguarda il tono generale sia per il frequente ricorso a digressioni che, seppure non di rado sforino dallo stretto contesto narrativo, si presentano pur sempre ampiamente giustificate dal brano di testo da cui prendono spunto, e che non fanno che arricchire di ulteriore vis comica.

In poche parole, posso assicurare un divertimento capace di portare il lettore anche alle risate più fragorose, che tuttavia scaturisce sempre e invariabilmente da motivi mai scontati o di basso cabaret, bensì da riferimenti puntuali e talora anche crudi a correnti contingenze sociali."


Per vedere la pagina che Leucotea edizioni rivolge a questo libro:
Lo scommettitore

Nessun commento:

Posta un commento