domenica 28 settembre 2014

FantArona

Buongiorno a tutti!
Questo sarà un articoletto su questa strana fiera a cui sono potuto andare solo il primo giorno causa studio =(


FantArona



Quindi come è logico il mio articolo verterà solo sulla giornata di ieri dedicata completamente alla letteratura ed ai fumetti. 
Quella di oggi era dedicata ai cosplay.
Prima del prima faccio una premessa: visto che non sono né un reporter, né pagato né altro, ma sono solo un privato con una simpatia per il fantasy non aspettatevi un articolo "completo" con notizie dalla A alla Z della manifestazione. Alcune parti le ho saltate (volente o nolente) e vi dirò solo su cosa sono state.
Ah, altro Pre-Scriptum: non sono un fotografo e, come al solito, avevo dimenticato a casa la mia macchina fotografica... Vi prego di avere pietà delle mie foto =P 

Innanzitutto voglio dire che era molto diversa da come mi ero aspettato: il luogo dell'incontro era la biblioteca (come potete vedere dal volantino) ma io mi aspettavo anche vari banchetti dei libri degli autori invitati che si pubblicizzassero e vendessero per conto loro e poi, quando fosse stato il loro turno, di ritrovarmeli nel seminterrato dove avevano luogo le presentazioni.

giovedì 25 settembre 2014

Giulia Rizzi

Biografia

Giulia Rizzi






Sono Giulia Rizzi, classe '84, vivo ad Angiari un bel paesino in provincia di Verona.
Mi sono laureata in Scienze dell'educazione e specializzata in Scienze Pedagogiche presso l'Università degli Studi di Verona e, da anni, lavoro nel campo della prima infanzia.
Ovviamente sono un'amante della lettura. Non mi sento legata ad un genere in particolare, ma i classici hanno un posto speciale nel mio cuore. Adoro “Piccole Donne”, “Jane Eyre”, “Via col vento” e molti altri titoli che rileggo sempre volentieri.
Da tempo sognavo di riuscire a scrivere un romanzo e, quando sono riuscita a concretizzare l'idea, ho scelto la via dell'autopubblicazione senza alcun indugio. Pur essendo consapevole dei limiti e delle difficoltà di questa strada non volevo lasciare che il mio libro ammuffisse in un cassetto in attesa di una casa editrice che, probabilmente, non sarebbe mai arrivata. Grazie all'aiuto di altri scrittori (self e non) sto cercando di orientarmi in questo bel mondo, del tutto nuovo per me.
Nei prossimi mesi spero di pubblicare la seconda parte di Praemonitus e in futuro conto di sperimentare altre tecniche di scrittura.

mercoledì 24 settembre 2014

Intervista a Martina Cilento

Buongiorno a tutti!
Eccoci qui con una nuova intervista.
E' qui con noi...


-Suonata di campanello-

Martina Cilento! 

(Chi cavolo è a quest'ora?)



Benvenuta! Come va?
  • Molto bene, grazie! E' un piacere essere qui con te.

Incominciamo da te: chi sei? (Goku non lo sai...) Emmm no sbagliato a rimembrare...
  • Chi sono? Direi innanzitutto una lettrice. Questo è l’aspetto di me che ha avuto maggiore impatto sulla mia vita passata, e che mi ha guidato anche nella scelta del mio percorso di vita futura. Ho scelto infatti di iscrivermi alla facoltà di Lingue e letterature straniere, che frequento con tanta passione. È stata la lettura che mi ha portato senza soluzione di continuità alla mia seconda maggiore passione: la scrittura. Non riesco a immaginare la mia vita senza libri, che debba leggerli o scriverli. Mi completano. Altre mie passioni sono la musica e il teatro, e infatti suono il pianoforte e ho scritto tre libretti teatrali per giovani autori, e prossimamente lavorerò come librettista fissa in una scuola di teatro aperta dalla regista con cui collaboro ormai da qualche anno.

sabato 20 settembre 2014

La chiave di Anderain

La Chiave di Anderain - Martina Cilento


Buongiorno a tutti!
Finalmente una nuova recensione! Per di più di esordiente!
Sinceramente a questo libro tengo molto per vari motivi... ma lo recensirò sempre oggettivamente.


I motivi per cui ci tengo? Beh innanzitutto ho dato una mano a scriverlo, seppur in minima parte, con idee per le scarse battaglie presenti, ho contribuito in più con una frase che a mio parere colpisce dritto al cuore:
"Non rinunciare mai alla tua libertà."
"Sei tu la mia libertà, e sto già rinunciando."
Cosa? Vi aspettavate che vi dicessi anche chi la dice? Sognatevelo! Non vi spoilero una cosa così bella! 
Infine ho fatto da lettore alla prima presentazione del libro --->
E' stata un'esperienza emozionante e soprattutto sono riuscito a trasmettere molto mentre leggevo le parti a me affidate, soprattutto il prologo. Alla fine della presentazione la autrice stessa si è complimentata con me per la sua lettura dicendomi che si stava addirittura commuovendo!
Che dire ero felicissimo e finalmente il corso di teatro che ho frequentato può dire di aver dato i suoi frutti =D 


domenica 14 settembre 2014

Valentina Agosta

Biografia

Valentina Agosta




Mi chiamo Valentina Agosta, ho 21 anni, sono nata il 12 novembre del 1992 a Catania, dove vivo attualmente.
Ho conseguito il diploma nel 2011, presso l'Istituto Professionale Alberghiero come Tecnico dei servizi turistici e alberghieri. 
Ho sempre amato la lettura e la scrittura fin dalle scuole elementari, leggo un pò tutti i generi, anche se il mio preferito è il fantasy. 


venerdì 12 settembre 2014

Il ritorno di Inna-Mok: Segnalazione Uscita

Buongiorno a tutti!
Come state?
Io tirato con i tempi a causa degli esami...
Ma riesco a tirare sempre fuori un poco di tempo per segnalarvi dei romanzi promettenti! 

(non chiedetemi perché "il ritorno" vada tanto di moda quest'anno, non lo so!) 



In questo caso lo scrittore è un insegnante di italiano e storia: possiamo esser sicuri che quantomeno il suo libro sia scritto 1 bene 2 con fatti "verosimili" per quanto lo possano essere gli eventi di un fantasy =)
Questo se non si è capito mi ispira molto =D 

lunedì 8 settembre 2014

Intervista a GIovanna Barbieri

Buongiorno a tutti!
Come va?
Io tutto bene anche se sono sotto esame...ma ciò non mi impedisce di pubblicare qualcosa quando trovo il tempo!

Abbiamo con noi oggi...
 -Squilllo di tromba-

Giovanna Barbieri!

(applausi!) 





Ciao Giovanna!

  • Ciao Luca. Sono felice e onorata di essere intervistata da te e incontrare i lettori.

domenica 7 settembre 2014

Le Ombre della Dea

Le ombre della Dea - Emanuele Velluti





Oggi parliamo di esordienti!
Quando lessi per la prima volta questo libro, all'inzio dell'anno scorso, lo trovai molto immaturo: dopo averlo sottoposto a vari beta-reader, a febbraio di quest'anno l'autore, Emanuele Velluti, mi ha segnalato l'uscita dell'edizione corretta e definitiva.
Di miglioramenti ce ne sono stati parecchi, ma andiamo con ordine.

Il ritorno dei braccati: Segnalazione uscita

Buonasera a tutti!
Forse non è più una "nuova uscita" ma non è passato nemmeno così tanto tempo da renderla vetusta, sono qui per presentarvi "Il ritorno dei braccati" di Rocco Sabatino uscito a Giugno.




E' un fantasy dal taglio classicheggiante, con un gruppo di avventurieri presi da D&D ma... modificati (un ragazzo tolto da un centro di disintossicazione magica è impagabile ù.ù)

Rocco Sabatino

Biografia

Rocco Moreno Sabatino





Rocco Moreno Sabatino nasce ad Alba (Cuneo) il 2 luglio del 1983.
Dopo aver frequentato la scuola Alberghiera di Barolo, ha lavorato come cuoco fino al 2006.
Attualmente lavora presso un'ipermercato nelle vicinanze di Alba.
Ha probabilmente ereditato la passione per la scrittura dal padre.
Nel 2013 ha pubblicato con Silele edizioni il romanzo Western-fantasy "L'ultimo Sciacallo".

"Il ritorno dei Braccati" è la sua seconda opera edita.

Contatto Facebook: Rocco Sabatino
Canale Youtube: Rocco Sabatino

venerdì 5 settembre 2014

Carthago

Carthago - Franco Forte



Buongiorno a tutti!
Torno alla ribalta con una mia recensione.
Ieri ho finito questo libro preso in biblioteca (meno male).
Ciò che mi aspettavo era un romanzo storico ben curato da un punto di vista stilistico e narrativo, attendibile per quanto riguarda i fatti principali ma per il resto con molto d'inventato, alla Manfredi.
Ciò che ho trovato mi ha deluso. Non per tutto ma per molte questioni.

Ma gli androidi sognano pecore elettriche?

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? - P. Dick



La prima recensione di The Master! Non potevo non iniziare con uno dei miei autori preferiti: P. Dick. Il libro che ho letteralmente divorato in questi 3\4 giorni è “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?”. Non nascondo che ho deciso di leggerlo sia per il titolo un po' particolare, sia perché ha ispirato il fortunato film di Ridley Scott, Blade Runner; ma le differenze con il film sono molteplici.

Siamo in un mondo distrutto da una guerra mondiale, avvenuta nel 1992, quasi del tutto disabitato, poiché l'ONU ha incentivato le emigrazioni verso altri pianeti (es. Marte). La Terra è completamente immersa in uno strato di palta (kipple) e polvere che crea, a detta delle autorità, problemi fisici e psichici, andando ad intaccare le funzioni cerebrali.

giovedì 4 settembre 2014

Pandora

Pandora - Licia Troisi




Premetto una cosa: io adoro la Troisi, potrebbe anche scrivere i libretti di istruzioni della lavatrice e li leggerei pure. Ho quasi tuti i suoi libri, tranne la serie de La Ragazza Drago: un po' perché me l'hanno sconsigliata in molti, un po' perché è un urban, e io li odio.
Bene, Pandora è proprio un urban fantasy.

martedì 2 settembre 2014

Ilaria Damiani

Biografia

Ilaria Damiani




Appassionata da sempre di mondi fatati, musica e magia, Ilaria Damiani è studentessa di Infermieristica. La fascinazione per ambientazioni immaginarie e l’interesse per le problematiche sociali convergono nelle sue storie, dove desidera mostrare la realtà attuale sotto il velo della narrazione fantastica.
Il potere della fenice è il suo romanzo d’esordio, iniziato quando l’autrice aveva solo diciotto anni. Come le migliori storie, nasce da un sogno.