venerdì 4 aprile 2014

Gisella Laterza

Biografia

Gisella Laterza




Laureata con lode in Lettere moderne a Pavia, esordisce come scrittrice per Rizzoli con il romanzo "Di me diranno che ho ucciso un angelo" (2013).
Ha cominciato a scrivere a undici anni. Ora ne ha ventidue e non ha ancora perso questo brutto vizio. Scrive di tutto, dal fantasy al racconto introspettivo, dall'horror alle fiabe. Scrive per sfogarsi, per trovare un senso a ciò che vive. 
Ma soprattutto, scrive perché scrivere le piace.



Di me diranno che ho ucciso un angelo
Rizzoli 2013




Quarta:

È quasi l’alba. Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa.
Forse è stanca e stordita, forse sta solo fantasticando, ma lo sconosciuto che all’improvviso le rivolge la parola ha un fascino così misterioso da non sembrare umano. In un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la sua storia. 
La storia di un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire mortale. 
Un’avventura che forse non è soltanto una fiaba, perché raccontare una storia – e ascoltarla – è il primo passo per farla diventare reale


Sinossi

Una ragazza di sedici anni, Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa, quando all’improvviso uno sconosciuto le rivolge la parola. In un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la storia che lui le racconta. Lo sconosciuto è un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire uomo; nel frattempo, anche la demone compie un viaggio per diventare donna. Nel romanzo ci sono dunque tre storie che si incrociano: la storia di Aurora sul tram insieme all’angelo; le scene in cui c’è il percorso delle demone; le storie dei diversi personaggi incontrati dall’angelo durante il suo cammino, personaggi che, si scoprirà alla fine, sono tutti legati in una fitta trama di desideri e solitudine.



punto di vendita online:


link alla pagina facebook

Nessun commento:

Posta un commento